La polizia carica gli invalidi di guerra convenuti da tutta Italia per una manifestazione di protesta contro le ignobili condizioni in cui si trovano.
Quindici invalidi vengono ricoverati all’ospedale S Giovanni. Uno di essi, Zunno Minotti di 63 anni, muore in seguito alla violenza subita Su uno dei cartelli di denuncia c’era scritto: «Signori del Governo, scusate se non siamo ancora morti».