E’ il 4 gennaio del ‘ 91 quando, nel quartiere bolognese del Pilastro, una Uno blu con a bordo tre carabinieri – Andrea Moneta, Otello Stefanini e Mauro Mitilini – incrocia la uno Bianca dei fratelli Savi. I tre militari muoiono crivellati di proiettili. Poi vengono finiti con un colpo alla nuca. Sulla Uno Bianca è stata fatta anche una discussa fiction andata in onda su Canale 5. Secono il magistrato Giovanni Spinosa, autore, per Chiarelettere, del libro “L’Italia della Uno bianca”, l’azione della banda è stata etero diretta, per i rapporti che aveva con la criminalità organizzata.