Fruttivendolo a Palermo, Stefano Consiglio venne selezionato per recitare nel film di successo Mery per sempre. Il 12 aprile 1989, all’età di sedici anni, Consiglio fu ucciso da un colpo di Beretta 92F, esploso da un agente di polizia che lo aveva inseguito per le vie di Brancaccio (quartiere di Palermo), dopo averlo visto rubare un’autoradio. Il poliziotto fu arrestato per l’assassinio di un minorenne. Stefano Consiglio, colpito con un colpo a bruciapelo alla testa, morirà tre giorni dopo in ospedale. Il film Ragazzi fuori commemora l’attore, riproducendo la sua morte in una celebre scena.Nel film la scena ruota intorno al personaggio di King Kong (Salvatore Termini), che nella finzione cinematografica viene ucciso nel medesimo modo in cui fu ucciso Consiglio nella realtà.