È stato uno dei primi pionieri della riscoperta moderna in Italia del flauto. Non disdegnava la televisione. Su Youtube ancora visibile una sua clamorosa esibizione con Mina in una “fuga a due voci”.