La biografia d Rosario Livatino, scritta da Nando Dalla Chiesa, si chiama proprio “Il giudice ragazzino”, storia di un giovane magistrato “assassinato dalla mafia sotto il regime della corruzione”. L’episodio del testimone oculare è riportato da Enrico Deaglio in Raccolto Rosso. Altri omicidi di mafia del settembre 1990: A Reggio Calabria, è ucciso con diversi colpi di pistola il sedicenne Domenico Catalano. Forse Catalano e un altro ragazzo rimasto ferito sono stati colpiti per aver assistito involontariamente a qualche fatto delittuoso. A Palermiti (Catanzaro), sono uccise Maria Marcella e sua figlia Elisabetta Gagliardi, rispettivamente moglie e figlia di Mario Gagliardi, pluripregiudicato per rapina. A Bovalino superiore (Reggio Calabria), è ucciso il brigadiere dei carabinieri Antonio Marino, che per tre anni aveva comandato la stazione di Platì (Reggio Calabria).