La sera del 20 Marzo 1979 a Roma due uomini lo uccidono con quattro colpi di pistola munita di silenziatore.Figura controversa, quella di Pecorelli. Il suo giornale riceveva finanziamenti da Michele Sindona e da un andreottiano di ferro quale Franco Evangelisti. Ma per i magistrati che si occuparono del suo caso Pecorelli pur ricevendo finanziamenti da diversi ambienti politici, non faceva sconti a nessuno. Mary Pace (nota alle cronache rosa perché è stata la fidanzata di Priebke) ha scritto per l’editore Curcio Mino Pecorelli, un delitto irrisolto.