La storia riportata nel libro (p. 320) è racconta in Come nuvole nere, Melampo 2013, di Raffaele Sado. I killer erano legati ad un clan del giro di Raffaele Cutolo, e dovevano eliminare, Ciro Mazzarella, un avversario nella guerra per il controllo del contrabbando di sigarette che li vedeva contrapposti al cartello della “Nuova famiglia”. Mazzarella, pur ferito gravemente, non morirà.