Marco Lombardo Radice, coautore del best seller Porci con le ali, neuropsichiatra infantile, è morto d’ infarto a 42 anni. Si dedicava alla cura e all’ assistenza degli adolescenti disadattati. Non aveva gradito il successo di Porci con le ali, e soprattutto l’ uso che ne era stato fatto. Stampato in mille copie, doveva essere una sorta di saggio sulla sessualità giovanile espresso in modo originale: il carteggio tra due adolescenti, Rocco e Antonia. Fu invece un successo editoriale straordinario. I due autori – il libro era stato pubblicato anonimo – dovettero uscire allo scoperto: Lidia Ravera e Marco Lombardo Radice non ancora trentenni divennero scrittori famosi. Ma fu proprio quel successo a stravolgere le finalità del libro. Come il padre Lucio (morto nel novembre dell’ 82), matematico di fama e dirigente comunista, Marco Lombardo Radice riusciva a conciliare il rigore scientifico, gli interessi letterari, l’ impegno politico. Il film di Francesca Archibugi Il grande cocomero racconta la sua esperienza.