La scena la raccontò poi Mastroianni in un’intervista ad Enzo Biagi. Da quell’incontro nacque un lungo sodalizio artistico ed una profonda amicizia. Mastroianni è stato il più importante attore italiano, superato per fama solo da Rodolfo Valentino. Fu candidato tre volte agli Oscar come miglior attore protagonista. Nel 1963, a Los Angeles, durante la consegna dei premi, il vincitore, Gregory Peck, disse. “Sono contento, ma Mastroianni è più bravo di me”. Mastroianni fu premiato a Cannes, Venezia, vinse un Golden Globe. Tre film che lo videro protagonista, Otto e mezzo e La dolce vita di Federico Fellini e Ieri, oggi e domani di Vittorio De Sica, vinsero l’Oscar come miglior film straniero.