Don Luigi Giussani (1922) è stato il fondatore del Movimento Comunione e LIberazione che ha guidato fino alla sua morte e che ogni anno tiene un meeting molto partecipato a Rimini. Rizzoli ha da poco pubblicato Vita di Don Giussani di Alberto Savorana. Ai suoi funerali l’allora cardinale Joseph Ratzinger, disse nell’omelia: «Lo Spirito Santo ha suscitato nella Chiesa, attraverso di lui, un Movimento, il vostro, che testimoniasse la bellezza di essere cristiani in un’epoca in cui andava diffondendosi l’opinione che il cristianesimo fosse qualcosa di faticoso e di opprimente da vivere. Don Giussani s’impegnò allora a ridestare nei giovani l’amore verso Cristo “Via, Verità e Vita”, ripetendo che solo Lui è la strada verso la realizzazione dei desideri più profondi del cuore dell’uomo, e che Cristo non ci salva a dispetto della nostra umanità, ma attraverso di essa.»