3 Ottobre 2011. A Barletta, una palazzina crolla su un maglificio. E’ la strage delle donne: quattro le vittime. Sul posto centinaia di soccorritori hanno scavato anche a mani nude. Un luogo simbolo di quell’economia al limite del sommerso che nel sud dilaga, e nella quale sprofondano le famiglie alle prese con la crisi e le imprese che non mollano ma tagliano su tutto. E per prima cosa salta la sicurezza.