Il 2006 è un anno tragico dal punto di vista del “femminicidio”, cioè del caso di uomini che uccidono violentemente le proprie mogli, compagne, conviventi. Il 16 Novembre, ad esempio, a Trieste, Victoria Formanova 31 anni, viene uccisa dal marito Maurizio Stanovich, guardia giurata; i due si stavano separando. Subito dopo l’uomo si consegna ai carabinieri. Ma è solo uno dei tanti episodi. Ancora oggi non passa settimana che non si registra la morte di qualche donna vittima di violenza domestica.