E’ Ivano Fossati che nel 2003, in “Pane e coraggio”, canta: E sì che l’Italia sembrava un sogno /steso per lungo ad asciugare /sembrava una donna fin troppo bella /che stesse lì per farsi amare/ sembrava a tutti fin troppo bello/ che stesse lì a farsi toccare. La nave Vlora fu una nave mercantile che Il 7 agosto 1991, di ritorno da Cuba carica di zucchero, durante le operazioni di sbarco del carico nel porto di Durazzo, venne assalita da una folla di circa 20.000 migranti albanesche costrinsero il comandante a salpare per l’Italia, attraccando al porto di Bari l’8 agosto 1991. Rimane ancora oggi il più grande sbarco di clandestini mai giunto in Italia. Su quei fatti nel 2012 Daniele Vicari ha girato il documentario “La nave dolce”.