Occhetto racconta quella sfortunata campagna elettorale nel libro pubblicato da Editori Internazionali Riuniti “La gioiosa macchina da guerra”. Alle urne Forza Italia incassò il 21 per cento dei voti, Alleanza Nazionale il 13,5 e la lega l’8. Il Polo è maggioranza e la sinistra è sconfitta.