Crea grande scalpore la scoperta di una loggia segreta “Iside 2”, all’interno del circolo “Scontrino” di Trapani. Una loggia alla quale appartengono mafiosi, imprenditori, politici che insieme gestivano gli affari del territorio, con il fiore della Trapani che conta.”Iside 2″ venne scoperta nel 1986 dopo mesi di indagine dell’ allora dirigente della Mobile di Trapani, Saverio Montalbano. Dagli elenchi che l’ investigatore trovò all’ interno del circolo Scontrino si scoprì che l’ “Iside 2″ aveva tra i suoi fratelli personaggi importanti che inquinavano la vita pubblica e amministrativa di Trapani. Insieme ai politici e tra questi il deputato democristiano, Francesco Canino, c’ erano anche pezzi da novanta, come il boss di Campobello di Mazara, Natale L’Ala. Nel 1993, per la prima volta in Italia, i responsabili della Loggia verrano condannati.