A Fiuggi si tiene il XVII e ultimo Congresso del Movimento sociale. Il Movimento Sociale Italiano (Msi) è stato un partito politicoitaliano di destra.
Fu fondato il 26 dicembre 1946 da reduci della Repubblica Sociale Italiana, come Giorgio Almirante e Pino Romualdi, ed ex esponenti del regime fascista, come Arturo Michelini, Arturo Michelini eBiagio Pace. Nel 1972, dopo l’unione con il Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica, il Msi ha aggiunto al suo nome la dizione Destra Nazionale, divenendo così Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale (Msi-Dn). Il partito si sciolse il 27 gennaio 1995 confluendo, in maggioranza, nel partito Alleanza Nazionale guidato da Gianfranco Fini e, in piccola parte, nel Movimento Sociale – Fiamma Tricolore guidato da Pino Rauti. Il simbolo del partito fu scelto nel 1947: la fiamma tricolore, emblema degli arditi della prima guerra mondiale. Sull’Msi è uscito nel 2013 il libro di Davide Conti, “L’anima nera della Repubblica. Storial del Msi”, Laterza.