Il primo governo di Bettino Craxi è stato, nel bene e nel male, uno dei più importanti governi della Repubblica, sia per la durata e la portata delle riforme fatte, sia perchè coincise con la crescita mostruosa del debito pubblico e il dilagare della corruzione nel Paese. con i suoi 1093 giorni è stato il più longevo della Prima Repubblica e il terzo della Seconda, dopo i due di Berlusconi del 2001 e del 2008.