Postalmarket nasce nel 1959 da un’idea di Anna Bonomi Bolchini, che importa in Italia il modello statunitense della vendita per catalogo. L’azienda cresce negli anni sessanta e settanta, dando la possibilità a molti italiani di accedere ai prodotti reclamizzati da Carosello, difficilmente reperibili specie nei piccoli centri di provincia. Tra la fine degli anni ottanta ed i primi anni novanta Postalmarket era il leader italiano nel mercato delle vendite per corrispondenza, fatturava circa 600 miliardi di lire e gestiva 45 000 spedizioni giornaliere. Poi la crisi, diversi passaggi di proprietà, e infine la cessazione delle vendite.