L’Alluvione della Valtellina nella provincia di Sondrio, provocò 53 morti, migliaia di sfollati, danni per circa 4000 miliardi di lire.Nella tragica notte fra il 18 ed il 19 Luglio l’Adda ruppe gli argini in più punti Il 28 luglio, quando il peggio sembrava passato, la gigantesca frana della Val Pola ridisegnò la geografia dell’Alta Valtellina.