Dopo aver collaborato nel 1977 all’Ufficio Economico della D.C., è stato nel 1978/79 Consigliere Economico del Presidente del Consiglio nei Governi presieduti da Giulio Andreotti. Nominato nel Giugno 1981 Sottosegretario al Bilancio e alla Programmazione Economica nel I Governo Spadolini, ha lasciato la carica nel maggio 1982 perché chiamato ad assumere quella di responsabile del Dipartimento Economia della Democrazia Cristiana. Nel dicembre 1982 nel governo presieduto dal senatore Fanfani viene nominato Ministro del Tesoro, dicastero che ha mantenuto sino al 1987 anche nei governi presieduti dall’On. Craxi e in quello nuovamente presieduto dal Sen. Fanfani (VI governo Fanfani), nel quale assume anche ad interim la carica di Ministro per il Bilancio e la Programmazione Economica.Goria è stato il più giovane a ricoprire la carica di presidente del Consiglio, negli anni 1987 e 1988, a soli 43 anni.