Giorgio Strehler è una figura fondamentale nella storia del teatro italiano, Regista teatrale eclettico e fecondissimo, considerato uno dei registi più rappresentativi del teatro europeo, Strehler ha anche diretto il neonato Teatro d’Europa, voluto da Jack Lang e da Françoise Mitterand a Parigi. Del resto il suo cursus honorum è lunghissimo: parlamentare europeo, senatore della Repubblica, un lungo elenco di onorificenze, fra cui l’amatissima Legion d’onore. Ha avuto una relazione con la cantante Ornella Vanoni, che nella sua autobiografia da poco pubblicata, Una magnifica ragazza, scrive: «Non sapevo fosse un erotomane. Non l’avevo sospettato neanche quando, mentre lavorava e gli ronzavo intorno, commentava pieno di ammirazione le qualità del mio culo».