E’ un estratto del romanzo più famoso di Bassani, Il Giardino dei Finzi Contini. Allo scrittore ferrarese, autore anche dell’intenso Gli occhiali d’oro, si deve anche il pressing su Feltrinelli per la pubblicazione de Il Gattopardo di Tomasi di Lampedusa.