Franco Serantini è stato un anarchico pisano morto il 7 maggio1972 dopo un violento pestaggio poliziesco avvenuto qualche giorno prima durante una manifestazione antifascista. Aveva venti anni.  La sua vita è raccontata nel libro di Corradio Stajano, Il sovversivo. Il testo citato nel libro (p. 82) è un passo del suo ultimo interrogatorio in commissariato.