Il 3 Settembre 2001 muore Ferrucio Amendola, 71 anni, doppiatore. Aveva il cancro. Era la sua voce che urlava «Adriaaanaaa» in Rocky («Il segreto della mia voce inconfondibile? Fumo 40 sigarette al giorno, gioco a tennis e dopo la doccia non mi asciugo i capelli»).