È burrasca per un programma televisivo: si chiama AAA offresi. È una trasmissione sul rapporto degli italiani con la prostituzione: «Troppo audace» sentenzia il presidente della commissione di vigilanza e AAA offresi non va in onda. Polemiche prevedibili e immediate: tutta l’ala progressista tuona e parla di censura inammissibile, mentre il mondo perbenista plaude al silenzio imposto.